MOBILITY ONLINE – COME CAMBIANO I QUIZ NAUTICI

MOBILITY ONLINE – COME CAMBIANO I QUIZ NAUTICI

PATENTI NAUTICHE COME CAMBIANO I QUIZ
di Adolfo D’Angelo – Segretario Nazionale Scuole Nautiche CONFARCA 

Il 29 settembre è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il Decreto ministeriale 10 agosto 2021 per le patenti nautiche. Diverse e importanti sono le novità. Per ciò che concerne le prove pratiche, viene stabilito l’obbligo per tutti i candidati, compresi i privatisti, di svolgere 5 ore di formazione, che equivalgono a 10 lezioni di mezz’ora ciascuna, per poter conseguire le patenti nautiche.

Dopodiché i candidati si potranno sottoporre a un esame modulare attraverso cui il candidato potrà ambire a conseguire una patente oltre (vale a dire oltre 12 miglia dalla costa), con l’opzione di fermarsi gradualmente a seconda delle difficoltà che incontra. Ciò significa che se un candidato fallisce il conseguimento della patente oltre, ma ha già conseguito i quiz per ottenere la patente entro (ossia) entro 12 miglia dalla costa), può fermarsi e fare richiesta della patente entro che gli verrà consegnata. Poi, in un secondo momento, potrà ritentare la rimanente parte dell’esame che non aveva superato per conseguire la patente oltre. Per i candidati DSA (con disturbi specifici dell’apprendimento) è previsto un aumento del 30% delle tempistiche dell’esame. Un’altra novità importantissima riguarda il database dei quiz.

Confarca chiede con forza un ritardo nell’applicazione dei quiz nazionali in quanto ancora non sono stati divulgati ufficialmente, per cui se il decreto prevede l’applicabilità in 15 giorni noi ci troveremo impreparati. Per questo motivo abbiamo fatto pressione per un decreto che posticipi l’introduzione dei quiz nazionali e che si arrivi piuttosto all’unificazione nazionale dell’esame con la modalità sia entro che oltre applicata a Genova.

Successivamente, dal momento in cui verranno garantita la giusta informazione sui quiz nazionali, questo decreto non avrà più motivo di sussistere e si darà così il via all’esame a quiz uguale per tutti. è un traguardo epocale considerato che al momento i quiz sono uguali solamente presso gli Uffici delle Motorizzazioni per la patente entro, mentre le Capitanerie di Porto li gestiscono in autonomi.

Ultima novità da sottolineare sempre riguardo il database dei quiz è che per una sua futura revisione dovranno essere sentite le associazioni di categoria maggiormente rappresentative, dunque anche Confarca.
La nostra associazione avrà dunque voce in capitolo nella stesura del database quando questo verrà rinnovato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *