MOBILITY ONLINE –  A ROMA E PROVINCIA ADDIO AL #CLICKDAY

MOBILITY ONLINE – A ROMA E PROVINCIA ADDIO AL #CLICKDAY

Finisce l’incubo degli esami teorici per gli operatori delle autoscuole di Roma e provincia. Grazie al lavoro di squadra tra l’associazione, gli uffici della motorizzazione e il territorio

di Stefano De Bonis – Coordinatore Regionale Lazio Confarca

Con la definitiva eliminazione del “Click day”, è finito l’incubo della prenotazione degli esami teorici per gli operatori del settore autoscuole di Roma e Provincia. Il sistema informatico in vigore a livello nazionale, prevede che le prenotazioni alle sedute di esame debbano essere effettuate attraverso il sistema Supe (Sistema Unico Prenotazione Esami) sulla base delle sedute aperte dagli uffici provinciali UMC.

Nella fattispecie, in provincia di Roma, la possibilità di prenotare i propri allievi agli esami è stata data in giorni e orari prestabiliti, determinando l’accesso simultaneo di centinaia di operatori professionali, con il conseguente blocco del sistema. Il risultato finale era che mentre alcuni riuscivano a prenotare la totalità o la gran parte degli allievi, altri terminavano la sessione del click day senza nessun candidato prenotato.

Questo metodo è stato finalmente bypassato, grazie a un grande impegno corale che mi ha visto in prima linea con il presidente Paolo Colangelo e il presidente provinciale Ivo Tassari, insieme al supporto degli associati – Franco Verdini e altri – e al segretario provinciale di Unasca, Domenico Cici. Insieme siamo riusciti a far aderire quasi la totalità delle autoscuole della provincia di Roma a un gruppo che ad oggi ne conta circa 300 su 400 realtà presenti sul territorio.

A partire dall’ultima settimana di marzo, abbiamo assegnato in modo “proporzionale” a tutte le autoscuole aderenti i posti necessari nelle sedute di esame, presso le sedi della Motorizzazione, evitando l’incubo del Click day.

Ruoli fondamentali nella riuscita del progetto – senza i quali non sarebbe stato possibile attuare questa procedura – li hanno avuti sicuramente Fausto Fedele, Direttore Generale Centro, Paolo Amoroso, Direttore del Lazio, e l’Ufficio Turni di Roma che ringrazio sinceramente.

Queste persone, insieme a tutto il personale degli Uffici Provinciali della Motorizzazione, hanno sostenuto il progetto e programmato le sessioni di esame straordinarie, dando la loro disponibilità anche oltre l’orario lavorativo.

A loro il merito indiscusso di aver organizzato l’intera struttura, in maniera tale da poter accogliere le centinaia di utenti presso le proprie sedi, durante tutto l’arco della settimana, sabati compresi.

In tempi tanto infausti è stato davvero di buon auspicio constatare quanto la collaborazione e la solidarietà di tutti gli addetti ai lavori abbia potuto portare a risultati così soddisfacenti, al punto da essere considerati da tutte le parti coinvolte un vero e proprio successo.

Confarca da sempre crede profondamente nella sinergia di tutti coloro che operano nel settore, sia esso pubblico che privato, con l’unico fine di soddisfare nel miglior modo possibile gli operatori professionali che a lei si rivolgono.

È auspicabile, quindi, che questo importante esempio di collaborazione possa essere applicato anche in altre province, per la serenità lavorativa di tutti.

—————————————————————————————————————————————–

“GRAZIE A PAOLO, STEFANO E A TUTTO LO STAFF.  È STATA UNA MERAVIGLIA PRENOTARE SENZA AFFANNI, SENZA FARFALLE NELLO STOMACO, È IL PIÙ BEL REGALO RICEVUTO IN QUESTO MOMENTO TANTO BUIO”.

MESSAGGIO INVIATO AI RAPPRESENTANTI DI CONFARCA DA UN'ASSOCIATA DI ROMA

One Reply to “MOBILITY ONLINE – A ROMA E PROVINCIA ADDIO AL #CLICKDAY”

  • DOMENICO

    By DOMENICO

    Complimenti, la collaborazione è e rimane un obiettivo da perseguire sempre; solo collaborando si riescono a superare situazioni che spesso sembrano insormontabili. Bravi per i risultati ottenuti e speriamo che laddove un sistema sia funzionale, si valuti di estenderlo sull’intero territorio Nazionale. Buon lavoro a tutti

    Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *